Premi "Invio" per passare al contenuto

Silent land

Regia: Aga Woszczynska
Interpreti: Dobromir Dymecki, Agnieszka Zulewska, Jean Marf Barre, Alma Jodorowsky, Marcello Romolo, Claudio Bigagli, Elvis Esposito
Origine: Polonia, Italia, Repubblica Ceca, 2021

 

Anna e Adam sono una coppia polacca in vacanza in Sardegna in una bella villa. Scelgono una casa isolata da tutti, vista mare e con piscina. Si lamentano con il padrone perche la  piscina è rotta.

A ripararla arriva un giovane bel giovane muratore arabo, la cui presenza mette in crisi il rapporto della coppia. Purtroppo il ragazzo perde la vita cadendo e battendo la testa nella piscina. L’incidente sconvolge la vita della coppia, e pur non avendolo causato, cadono in contraddizione nell’interrogatorio con i carabinieri rispetto a quanto ripreso dalle telecamere interne della villa.

Il segreto condiviso dalla coppia scalfisce il loro legame, vengono fuori meschinità, ipocrisie e falsità.

Silent land è il primo film della regista polacca Aga Woszczynska, è una critica sociale a quella borghesia ricca, individualista e superficiale, sulal quale per primo ha scritto Goethe con Le affinità elettive e in Italia Moravia con Gli indifferenti.

Peccato che il tutto rimanga solamente in superficie con personaggi esangui che avrebbero meritato una maggiore caratterizzazione.

Il film è stato girato tra Alghero e Cheremule a settembre e ottobre 2020, grazie alla regione Sardegna e finanziato oltre che dal Ministero della Cultura, anche dalla Fondazione Sardegna Film Commission.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *